News

Decisione dal tribunale

Il tribunale sostiene i limiti regolamentari d’età massima

01.08.2009 – Il Tribunale di distretto di Zurigo ha, con una decisione che farà guirisprudenza, definito che il limite d’età massima di 35 anni imposta ai pugili professionnisti é giuridicamente corretta.

Queste sono le misure preventive di protezione definite da SwissBoxing per proteggere i pugili prima dell’apparire, a lunga distanza, di conseguenze sulla loro salute dovute allo sport che praticano.

Il meeting, previsto per il 7 luglio 2009 a San Bernardino, al quale il pugile Rodolfo Magno (37 anni) deve partecipare, é classificato come “a rischio” da SwissBoxing, l’unica federazione di boxe in Svizzera, e non sarà, in conseguenza, ne autorizzato ne supervisato da SwissBoxing!

 

Andreas Anderegg

Presidente di SwissBoxing


Traduzione: Franca Rancoroni

 

 

 


 

 

 




Weitere News


© 2018, Swiss Boxing Federation