News

Belge / Oliva

Belge e Oliva guardano al futuro

Michele Barra , Patrizio Oliva e Ruby Belge a Formia
22.07.2009 - Primo contatto riuscito per Ruby Belge con il nuovo allenatore, il blasonato Patrizio Oliva. Un weekend a Formia per familiarizzare con strutture e persone che presto saranno il pane quotidiano per il campione mondiale dei welter IBC, ha dato carica e motivazione a Ruby e al presidente del BC Ascona Michele Barra.

I termini dell’accordo sono definiti, si tratta di uno sforzo non indifferente per il Boxe Club Ascona, che però conta molto sull’esperienza e sulle grandi qualità di motivatore del coach napoletano per far compiere a Belge il salto di qualità. Ruby è entusiasta di questo primo approccio. «Oliva sa già molte cose su di me, ha visto diversi filmati e mi ha detto che bisognerà lavorare soprattutto sulla potenza. Sul piano umano l’impressione è eccellente, è un allenatore molto preparato, minuzioso e cura ogni dettaglio. Abbiamo discusso anche della ripresa dopo l’operazione e lui vuole seguire giorno per giorno il lavoro di riabilitazione. L’obiettivo è quello di tornare sul ring il 26 dicembre a Berna, ma senza forzare inutilmente i tempi del recupero».

In effetti la prossima tappa cruciale per Ruby è l’operazione al tendine sottoscapolare della spalla destra, che verrà effettuata domani all’OBV di Mendrisio. Ci saranno poi tre settimane di riposo assoluto, prima di ricominciare con la fisioterapia e con gli allenamenti.

Nel frattempo Michele Barra sta lavorando per mandare in scena il 24 ottobre una riunione con glialtri professionisti del BC Ascona, vale a dire Petric, Kopylenko e Krasniqi dando spazio anche ai dilettanti. Belge per una volta sarà solo spettatore e accanto a lui ci sarà anche il suo nuovo coach, un modo come un altro per tornare a respirare l’aria del quadrato e occasione per far conoscere agli appassionati di casa nostra un grande del pugilato come Patrizio Oliva.

 

 


 

 

 




Weitere News


© 2018, Swiss Boxing Federation